Crea sito

96.

 

Non l’avere figli è il più grande desiderio di una donna ma che questi abbiano una sistemazione!

 

  

Tags: , ,

10 Responses to “96.”

  1. anonimo scrive:

    Mah… mica vero! Il più grande desiderio di una donna non è avere figli, ma rimanere incinta. Infatti l’idea che nasca è piuttosto sconcertante, sarebbe molto meglio se me lo portassi dentro tutto il tempo così com’è ora. Ma forse questo significa già che sto pensando a una sistemazione per lui?! Ah, saperlo, saperlo…

    Filoloffa

  2. DominikZauber scrive:

    vedi, anche tu non desideri il figlio, ma le sensazioni piacevoli che questo può darti. Per ora è “essere nella pacia”, poi sarà “essere sistemato”. Mentre dovrebbe semplicemente essere “lui stesso”.

  3. anonimo scrive:

    e infatti ci ho già pensato: la mia pancia mi sembra un’ottima sistemazione, non vedo dove potrebbe stare meglio, ma diamine che creatura ingrata, perché vuole uscire di lì, e magari un giorno andarsene in giro per i fatti suoi???

  4. anonimo scrive:

    io farei un fiuglio solo se già da subito si sistemasse altrove e non nella mia pancia…..

  5. anonimo scrive:

    Sia il post che le risposte sono cretine!

    Una donna fa un figlio per amore, lo ama, lo cresce come meglio può e, ovviamente, si auspica che egli possa trovare una “sistemazione” : (bruttissima parola) – in effetti non è tanto la questione della “sistemazione”, ma spera solo che possa trascorre una vita dignitosa ed essere sereno. Cosa c’è di strano nello sperare che tuo figlio stia bene e non allo sbando oppure non più dipendente dai propri genitori a 30,35 o 40 anni.

    Personalmente ho 2 figli, di 13 e 17 anni e li amo più di ogni cosa al mondo e, proprio perché li amo, mi auguro possano essere felici, vivendo dignitosamente il che non significa necessariamente “sistemati” da chissa chi.

    L’autore del post ha probabilmente un conflitto con sua madre.

  6. DominikZauber scrive:

    cretina, oltre che anonima, è la tua risposta. Intanto perché il post è ironico e non barboso come la tua risposta. Poi perché pensando di dire cose diverse, affermi ciò che c’è scritto. Tu dici di volere i figli sistemati perché li vuoi vedere felici ma questo vuol dire esattamente che vuoi la tua felicità, per il semplice motivo che è impossibile stabilire quale sia la felicità altrui. Infine la psicoanalisi spicciola è applicabile ugualmente al tuo caso. Evidentemente ti rispecchi nel post, nonostante sia “cretino”, o forse prorpio per quello.

  7. anonimo scrive:

    accidenti, ma davvero si fa un figlio per amore? ho sempre pensato fossero incidenti di percorso.

    io poi personalmente meditavo sul farne uno per venderlo e risolvermi alcuni debitucci. Mi si apre un mondo.

  8. anonimo scrive:

    Suvvia, no che non si fanno figli per amore! E nemmeno per venderli (chi li vuole?), ma solo per avere la pancia piena! Il problema è che dopo nove mesi ‘sti ingrati già pretendono di andare per i fatti loro.

    Broccoli

  9. anonimo scrive:

    Lo sbaglio è voler stigmatizzare motivazioni diverse in una specie di adagio.

    Ognuno di noi si diverte a creare o citare massime di tutti i tipi, anche contrarie fra loro, usandole in base al contesto venutosi a creare o secondo le proprie convinzione o per fare presa sull’interlocutore.

    Quindi sostenere che il desiderio di una donna sia la sistemazione del figlio (e non il figlio stesso evidentemente) è un semplice parere pesonale. Come tale va rispettato, così come tutti gli altri pareri.

    Stucci

  10. dorleans scrive:

    stucci ha ragione
    (mamma di 4 figli)