124.

La conseguenza naturale dell'ostracismo alla tecnica nell'idea contemporanea di "arte", è stata la riduzione di quest'ultima a puro piazzismo. Oggi, di fatto, è considerato "artista" – talvolta persino dagli artisti! – chi sa vendere e chi si fa conoscere.La tecnica commerciale tout court è diventata l'unica indispensabile per produrre "arte".         

123.

Doppia frustrazione. – Non tolleriamo che chi riesca ad accedere alla nostra vulnerabilità, non abbia un sussulto. Inversamente, non restiamo turbati quando accedendo alla vulnerabilità altrui, non palpitiamo.