51.

Nel gioco della seduzione la  sincerità, nel migliore dei casi, è tenuta per insulsaggine. Naturalmente ciò non va detto alla persona da sedurre: si rischia d’essere considerati… insulsi!  

47.

  Il filosofo è come un animaletto dei boschi: accumula provviste, ma con la differenza che non fa altro che questo! Non consuma le provviste, e nessuno lo fa al posto suo. Così finiscono per marcire…              

45.

Di filosofia e sapienza Finché i filosofi porranno come principi esplicativi o cause o condizioni della realtà i contenuti di determinate rappresentazioni, quali che siano, non verranno a capo di nulla. La realtà è infatti indeterminata nella sua scaturigine. E’ anzi quella scaturigine sconosciuta e incomprensibile la condizione logica delle determinazioni in generale. In fondo però la filosofia è proprio … Continue reading